Venerdì 23 luglio a partire dalle ore 10:30 si è riunito il Consiglio del Corso di Studi in Ingegneria Gestionale alla presenza dei rappresentanti degli studenti Francesco Pirrotta e Martina Romano. Di seguito un breve riassunto dei punti trattati durante la seduta del CICS.

LEZIONI I SEMESTRE A.A. 2021-2022

Il coordinatore comunica che, ad oggi, le lezioni del primo semestre saranno erogate in modalità mista. L’orario delle lezioni quindi verrà organizzato tenendo conto delle difficoltà relative alle aule. Per chi intende andare a seguire in presenza, sarà possibile prenotare un posto in aula tramite il portale studenti; qualora le richieste superassero la numerosità massima prevista dai protocolli igienico-sanitari dell’ateneo, saranno previste delle turnazioni.

L’orario delle lezioni del secondo semestre è stato approvato e verrà caricato presto sul portale d’ateneo.

In riferimento agli esami, invece, è stata già predisposto il calendario degli esami fino a settembre 2022. Anche questo, come gli orari, verrà presto caricato sul portale di ateneo.

NOVITA’ MATERIE A SCELTA

Un decreto del Senato Accademico indica come, a partire da settembre, le procedure per l’inserimento delle materie a scelta saranno automatizzate. Le materie verranno approvate nel momento stesso in cui vengono inserite nel portale studenti senza che sia necessaria l’approvazione in Consiglio di Corso. Le materie che verranno accettate saranno esclusivamente quelle della nuvola di insegnamenti, approvata nel mese di marzo e modificata durante il consiglio odierno.

Clicca qui per visualizzare l’elenco degli insegnamenti a scelta del corso di Ingegneria Gestionale.

SEMINARI

Verranno a breve pubblicati gli elenchi dei seminari:

Per i mesi di ottobre e novembre 2021, è previsto il seminario proposto dall’avv. Bruccoleri chiamato “Blockchain, Smart Contract, Fintech”. Si tratta di 6 giornate che daranno diritto ad un massimo di 3 CFU agli studenti della laurea magistrale. Il seminario sarà tenuto in lingue inglese. Ulteriori informazioni verranno fornite in prossimità dell’inizio del seminario.

Il corso di laurea, in relazione alla necessità di avere degli eventi seminariali programmati all’inizio dell’anno, sta organizzando il ciclo di seminari denominato “Meet the manager”, che consentirà agli allievi di potere incontrare le aziende, i manager ed i professionisti del settore ingegneristico al fine di poter meglio comprendere le dinamiche del mondo del lavoro.

LAUREA MAGISTRALE IN INGLESE

Il corso di laurea magistrale, dall’anno 2021-2022 cambia denominazione in Management Engineering poiché il corso è diventato internazionale. Adesso quindi esiste un nuovo sito internet raggiungibile attraverso il seguente link: 2255 Management Engineering LM.

Il corso di laurea ha avuto circa 500 richieste di pre-immatricolazione da parte di studenti stranieri. Verranno create delle commissioni ad hoc per verificare i requisiti curriculari di questi studenti.

NUOVA MAGISTRALE IN MODALITA’ TELEMATICA

Dall’a.a. 2021-2022, è stato ufficialmente accreditato dall’ANVUR il corso di laurea magistrale in Management Engineering in modalità totalmente telematica. Le principali differenza tra il corso in presenza e quello online riguarda:

  • Una tassazione più alta per il corso online.
  • Le video-registrazioni di tutte le lezioni fatte dai docenti con largo anticipo in una sala predisposta ad hoc dal SIA.
  • Verrà usata la piattaforma Moodle per l’e-learning.
  • Quasi tutte le materie avranno lo stesso docente tranne Project Management. Non ci saranno Sicurezza Industriale ed Economia del Settore Pubblico come materie opzionali e Data Models come materia a scelta.
  • Le materie a scelta potranno essere prese dagli altri corsi online di Unipa: “International Relations, Politics & Trade” ed “Electronics and Telecommunications Engineering”.
  • Il docente Andreas Grossler dell’Università di Stoccarda insegnerà una materia non presente nel piano di studi del corso in presenza.

SCHEDE DI TRASPARENZA 2021-2022 E RAPPORTO CICLICLO DI RIESAME 2021

Nelle ultime settimane, la Commissione AQ del corso di studi (formata anche dai rappresentanti Francesco Pirrotta e Federica Bono) ha lavorato alla scrittura sia delle schede di trasparenza del corso di laurea che del Rapporto di Riesame Ciclico 2021.

Per quanto riguarda le schede di trasparenza, la studentessa Federica Bono ha proposto di inserire gli argomenti delle materie in modo tale, in ambito Erasmus, da renderne più chiaro il confronto tra le materie di Unipa e quelle delle università straniere. Inoltre è stato suggerito di indicare in modo più specifico i testi consigliati.

Per quanto riguarda il Rapporto di Riesame Ciclico 2021, sono stati studiati gli obiettivi e le modifiche da fare nel corso di laurea nei prossimi 5 anni. Di seguito le principali modifiche sia riguardo la triennale e magistrale:

Triennale

  • Parlare con le aziende e gli stakeholder per capire quali sono le competenze richieste per i laureati triennali.
  • Aggiungere nei programmi dei corsi argomenti sul digitale, sul business, sulla transazione ecologica e sui big data analytics.
  • Erogare alcuni corsi in inglese.
  • Creare una calendarizzazione fissa dei seminari proposti durante l’anno.
  • Modificare la prova finale per renderla più vicina al mondo del lavoro.

Magistrale

  • Parlare con le aziende e gli stakeholder per capire quali sono le competenze richieste per i laureati magistrali.
  • Formazione di tre curriculum: il primo in ambito di trasformazione digitale del business, il secondo in ambito sostenibilità e transazione ecologica e il terzo in ambito di big data analytics,
  • Erogazione di seminari e/o insegnamenti da parte di docenti stranieri,
  • Creazione di video per presentare le materie del corso,
  • Creazione della figura del tutor di progetto, uno studente del secondo anno che, o in cambio di borsa di studio o CFU, fa da tutor di progetto agli studenti del primo anno.
  • Sdoppiamento degli insegnamenti su due cattedre.
  • Riadattare le aule del dipartimento.

ALTRE INFORMAZIONI

Sono state approvate tutte le pratiche in riferimento a: passaggi di corso, abbreviazione di corso, traineeship, learning agreement, doppi titoli, tesi di laurea e seminari.

Riguardo le lauree, a maggio ci sono state le lauree della sessione di prolungamento: ci sono stati 4 laureati magistrali e 7 triennali.
Riguardo le lauree di luglio invece, ci saranno 11 laureati magistrali e 38 triennali.

Il professore Vincenzo Agate, docente a contratto, è stato riconfermato per il corso di Sistemi Informativi Aziendali.

Il Consiglio si chiude alle ore 14:00. Per ogni richiesta, chiarimento o altro, contatta i rappresentanti di Vivere Ingegneria.


Francesco Pirrotta

Martina Romano

Dario Saverino

Giulia Rera

Federica Bono

Pietro Librizzi