In data 15/12/2022 alle ore 12:30 presso l’aula B110 dell’edificio 6, si è svolto il Consiglio interclasse del Corso di Studi in Ingegneria Chimica (L-9 ed LM-22) e Ingegneria Chimica e Biochimica, dove si è discusso dei seguenti punti:

1. Comunicazione

Si comunica che la CEW è terminata anche quest’anno con riscontri positivi da parte di studenti e aziende. Nonostante ciò, emerge da parte dei docenti che l’iniziativa quest’anno ha tolto molte ore alle lezioni, causando criticità allo svolgimento dei programmi. Si propone quindi di impegnarsi per limitare a 5 giorni lavorativi la prossima edizione, lasso temporale che sembra essere quello più adatto per non far perdere troppe ore e per dare comunque spazio e risalto all’evento.

Si comunica che è in corso la turnazione delle aule a seguito delle ristrutturazioni di alcune aule in dipartimento, come già comunicato precedentemente agli studenti. Il rappresentante degli studenti L. Munafò conferma che la turnazione sta avvenendo con successo e non si riscontrano particolari problemi nel cambio di aule nonostante i grandi numeri di ragazzi che sono stati spostanti di aula.

Si rende noto che in data 16-12 avverrà una riunione fra i docenti del CABIM (Chimica, Ambientale, Biomedica, Idraulica, Materiali) che avrà come scopo quello di decidere le modalità di assunzione di personale qualificato come tecnico di laboratorio, che possa quindi custodire i laboratori e assistere ricercatori e studenti nell’utilizzo della strumentazione laboratoriale. Si rende noto, inoltre, che è già in atto una procedura concorsuale per l’assunzione di un tecnico di laboratorio.


Si fa presente che sarebbe auspicabile che questa procedura concorsuale sia ben gestita da parte dell’ateneo per poter assumere personale qualificato e che possa ben trovare una collocazione consona nell’ambiente laboratoriale. Viene fatta emergere da parte di alcuni docenti che le abilità e le competenze per accedere al suddetto concorso non sono abbastanza aderenti alle richieste fatte nel 2020 da parte del corso di studi, i docenti si impegneranno quindi nel fare presente questa criticità agli organi competenti.

2. Approvazione verbale della seduta precedente

Il verbale della seduta precedente viene approvato.

3. Ratifica documenti

Vengono rettificate le richieste di approvazione del piano di studi di due studenti (N.G e A.M) che erano state già vagliate allo scorso consiglio. Si approvano entrambe e vengono quindi accettate le richieste contenenti le modifiche.

4. Nomina cultori della materia

Si nomina Nunzio Concilla cultore della materia “Chemical and Biochemical Processes Controll” a seguito di richiesta da parte del prof. Cipollina.

5. Relazioni CPDS

Si comunica che le relazioni CPDS dei corsi di studi triennali e magistrali sono già state ultimate, anche se verranno esitate a fine dicembre.

CPDS LT: Si riscontra un ottimo risultato per i questionari RIDO, complessivamente si ha un punteggio di 8.8 (superiore all’anno scorso, quando il punteggio era 8.4) e si manifesta un ottimo punteggio anche per quelle materie che avevano riscontrato una bassa media l’anno scorso.

Si propongono come buone pratiche: la CEW, l’attività di tutoraggio e l’inserimento di ore di laboratorio (già inserite nel piano di studi dal prossimo anno);

si prevedono dei margini di miglioramento quali: il mantenimento della didattica mista, il riproporzionamento del carico di studi per alcune materie, e l0attuazione del metodo fi apprendimento “Learning by doing”.

Si apre un dibattito che ha come oggetto il mantenimento della didattica mista, sia gli studenti che la quasi totalità dei docenti si trovano d’accordo che questo può essere uno strumento didattico importante specie in situazioni in cui seguire le lezioni risulta impossibile per motivi seri e in ogni caso si sottolinea che la condivisione con gli studenti delle registrazioni della lezione può essere molto utile nel processo di apprendimento. Il professore Galia concorda con gli altri docenti, ma ricorda che la decisione riguardo questa possibilità deve essere approvata dal Rettore; pertanto, il consiglio si impegna a proporrà agli organi superiori questa possibilità.

Si apre anche un dibattito che ha come oggetto la insufficiente disponibilità di aule che contenga tutti gli studenti iscritti al corso di studi e la loro qualità. Si esorta il professore Borino a sollecitare chi di dovere per la risoluzione di questo problema. Viene anche comunicato che l’accordo fra Università ed Esercito Italiano per l’utilizzo da parte dell’ateneo delle caserme dismesse come spazi per costruire aule sta procedendo e si è già in fase avanzata di tale accordo.

CPDS LM: Emergono alcune criticità, fra le quali la poca adeguatezza degli spazi per lo studio e le aule in cui si svolgono le lezioni e la poca aderenza fra crediti formativi e carico di studi per alcune materie della Laurea magistrale. Nonostante questo, si hanno valutazioni buone nella media.

Il professore Grisafi esorta i docenti a compilare la scheda di gradimento, non tutti infatti hanno compilato la loro scheda e questo penalizza la completezza della relazione CPDS.

6.Istanze sistematizzate

Vengono approvate 7 domande di richiesta di approvazione del percorso “Minor Green” per degli studenti di primo anno di Laurea Magistrale.

Vengono approvate tutte le richieste di approvazione di piano di studio, di certificazioni di lingua e di richiesta di tesi che sono state pervenute.

7. Istanze non sistematizzate

Non sono pervenute istanze non sistematizzate.

8. Varie ed eventuali

Non ci sono varie ed eventuali.



Il Consiglio si è chiuso alle ore 13:30

Per rimanere aggiornato con tutte le news riguardanti il corso di studi in Ingegneria Chimica, unisciti al nostro canale:

https://t.me/joinchat/jxRZBB2DsuRhZjE8

Previous articleCORSO BLS-D E PBLS-D
Next articleRiunione Qualità dei servizi della Didattica del Dipartimento di Ingegneria – 14 Dicembre 2022