Giorno 7 Luglio 2022 alle ore 15:00 presso Dipartimento di Ingegneria, è stato convocato il Consiglio di Corso di Studi in Ingegneria dell’Innovazione per le Imprese Digitali con il seguente ordine del giorno:

1) Comunicazioni;
2) Ratifica Decreti Coordinatore;
3) Approvazione Schede di Trasparenza A.A. 2022-2023;
4) Relazione Annuale Nucleo di Valutazione – 2022-Rilevazione dell’opinione degli studenti e dei laureandi;
5) Relazione annuale del Presidio di Qualità di Ateneo relativa all’anno 2021;
6) Modifiche Offerta Formativa A.A. 2023/2024: inizio discussione;
7) Approvazione altre attività formative;
8) Istanze Studenti Sistematizzate;
9) Istanze Studenti;
10) Varie ed Eventuali;

Comunicazioni

  • Si è trattato di un incontro con gli stakeholder giorno 22 aprile 2022, svolto con circa una cinquantina di aziende che ha incontrato la filiera dei corsi di laurea interessati. Vi è stato un riscontro positivo da parte delle aziende sia in termini di corrispondenza alle caratteristiche con ciò che il mondo del lavoro offre e anche una richiesta maggiore di questa figura che abbia requisiti metà gestionali e metà informatici.
  • Il 29 giugno 2022 si è tenuta la riunione di commissione AQ, in cui si è parlato della scadenza dei consiglieri riguardo la compilazione SUA 
  • Numero domande per la sessione estiva di laurea: 51 domande per innovazione, 5 laureandi del 2017 e uno del 2021. In merito a questo, la coordinatrice Certa motiva gli studenti a visionare le scadenze e il sito del corso di laurea  

Ratifica Decreti Coordinatore

La professoressa Mazzola si occupa dei tutor per la didattica, in cui successivamente ha comunicato che si avranno i contatti di quest’ultimi.

Progetto Mentore: in aula la professoressa Lo Nigro ha voluto comunicare l’importanza di aderire a questo progetto che mira a migliorare la qualità dei corsi di laurea. Riguarda nello specifico il profilo gestionale degli studenti di terzo anno.

Vi sono stati incontri con UniCredit, il primo avvenuto a marzo e l’ultimo a maggio. Vi sono segnali di possibilità di esperienza lavorativa, e verrà definita la data del workshop (non vengono dati crediti data la breve durata di un’ora). 

Approvazione Schede di Trasparenza A.A. 2022-2023

Vi è stata la discussione sull’approvazione delle schede di trasparenza, nella riunione AQ, relative all’offerta formativa e analizzate in termine di contenuti dei programmi e sulla base delle linee guide del presidio di qualità di ateneo.

La commissione ha successivamente segnalato criticità.

Relazione Annuale Nucleo di Valutazione – 2022-Rilevazione dell’opinione degli studenti e dei laureandi

Il nucleo di valutazione ha sintetizzato i dati secondo due percorsi distinti:

  1. Il primo, uguale a quello degli anni precedenti consiste nel calcolo dei quartili della distribuzione dei valori dell’indicatore IQ di ciascun item con l’obiettivo di individuare la soglia al di sotto della quale l’indicatore segnala una performance da migliorare. Si monitora il valore attraverso l’indicatore dei due anni accademici.
  2. In relazione al secondo percorso: il numero di insegnamenti che registrano indicatore sotto soglia è diminuito per tutti gli indicatori nel 20/21 

Ing. dell’Innovazione insieme ad altri corsi di laurea registra delle criticità in quanto ha un elevato numero di item rossi (molto critici). 

Sono stati analizzati i singoli insegnamenti per capire le criticità generali a cosa fossero dovute. 

Il professore Bruccoleri è intervenuto, discutendo il seguente punto. In merito all’IQ3 (punto critico riguardante il materiale didattico disponibile e adeguato) propone di poter intervenire in maniera immediata e di discutere con i singoli professori che abbassano gli indicatori in valori critici. 

Il coordinatore ha già messo in atto azioni per risolvere questi problemi.

Modifiche Offerta Formativa A.A. 2023/2024: inizio discussione

Le ultime modiche sono state:

  • Analisi 1 e 2 -> corso integrato + complementi di matematica.
  • Big data e analytics -> Machine Learning.

Il professore Bruccoleri ha modificato l’offerta formativa di Ing. Gestionale, enfatizzando le competenze digitali del corso di laurea da 6 CFU a 15 CFU. Nella magistrale ci sono profili orientati al mondo digitale: Date analytics for business e Digital transformation. Portando così innovazione ad avvicinarsi a Ing. Gestionale. 

Riflettendo su questo: nel 2023/2024 si vorrebbe incrementare l’idea della formazione di un unico profilo di laurea, cioè avere un laureato con forti competenze sia digitali che economico-gestionali.

Il nostro laureato potrebbe proseguire senza debiti nelle lauree magistrali:

  • Ing. Gestionale
  • Ing. Informatica
  • Ing. dei sistemi ciber-fisici per l’industria

(Senza debiti significa che per accedere alla magistrale non ci sono requisiti d’accesso)

Ipotesi di lavoro del laureato: Unione di due profili -> 204 CFU

Alleggerire di 24 CFU senza perdere di vista l’obiettivo.

  • Programmazione 9 CFU -> 6 CFU
  • Economia aziendale 9 CFU -> 6 CFU
  • Gestione produzione e impianti 15 CFU -> 12 CFU
  • Complementi di matematica 6 CFU -> 0 CFU
  • Statistica 9 -> spostare in affini 

Gruppo affini attuale: disegno assistito da calcolatore 9 CFU e diritto 9 CFU.

Ipotesi: statistica 9 CFU -> 6 CFU. E scelta tra disegno statistica e GDPR-IUS/20.

Il professore Bruccoleri interviene in quanto così facendo nella magistrale di Management Engineering non viene soddisfatto il requisito di accesso in quanto sono necessari 9 CFU di Statistica.

Approvazione altre attività formative

  • Approvazione approcci e strumenti di Alten Italia nel mondo dell’IT. Promosso dal professore Ingrassia con la proposta di 1 CFU. 
  • Approvazione di un’altra attività formativa: E commerce e Supply Chain. La proposta di 1 CFU con responsabile professore Roma viene accolta.
  • L’ultima proposta approvata è lo Startup Development Weekend, organizzato dal Consorzio ARCA. 

Istanze studenti sistematizzate

Il responsabile di meta, il professore La Cascia, comunica di stare riconoscendo i diversi insegnamenti secondo le scale previste in trentesimi.

Istanze studenti

Approvazione di una richiesta di accreditamento per i 3 CFU delle altre attività formative da parte di una studentessa che possiede la certificazione di lingua inglese livello C2 come attività formativa.

Varie ed eventuali

La materia “Gestione dei sistemi sanitari” viene eliminata dalla nuvola degli insegnamenti a scelta a causa delle troppe richieste.

I rappresentanti in Consiglio di Corso di Studi

Ester Di Matteo

Alberto Conti

Previous articleStartup Weekend ALLER: una maratona di 54 ore per sviluppare un’idea
Next articlePresentazione dottorato AIM HIGHEST