Giorno 15 febbraio si è tenuto il consiglio del corso di laurea in Ingegneria Civile: insieme al Coordinatore Giuseppe Campione e ai Professori erano presenti i rappresentanti degli studenti.

COMUNICAZIONI
Successivamente all’approvazione del verbale della seduta precedente è stata comunicata e confermata la nomina del nuovo segretario del consiglio, il Prof. Marco Rosone, che andrà a sostituire i doveri del suo predecessore che ha cambiato Ateneo nell’ a.c.

Successivamente il dibattito si è spostato sull’organizzazione dell’erogazione dei corsi di Ingegneria in modalità mista per i primi anni. Brevemente, si costituiranno 14 aule (una per corso) mantenendo gli studenti fissi e consentendo spostamenti tra aule solo ai Professori. Ogni studente avrà la possibilità di prenotare le lezioni che desidera seguire in presenza tramite apposito link fruibile sul sito Unipa.it nel proprio portale studenti. Si è precisato inoltre il mantenimento della modalità telematica per gli anni successivi al primo (compresa la magistrale).

DISCUSSIONE CRITICITA’
Il coordinatore Prof. Campione e il Prof. Migliore hanno presentato un file excel contenente l’andamento dei corsi di laurea di Ingegneria degli anni passati fino al corrente anno sottolineando nuove criticità che hanno portato ad un lieve peggioramento del dipartimento. I Professori si sono impegnati a promettere un miglioramento dei corsi e noi studenti abbiamo ripagato promettendo lo stesso impegno.

RATIFICA DECRETI E PRATICHE STUDENTI
Sono state presentate alcune pratiche riguardanti cambio di curriculum e approvazioni di decreti che prevedevano una revisione dal parte del consiglio. L’analisi e l’eventuale approvazione sono state concluse e le pratiche sono ora chiuse e fruibili da parte degli studenti interessati.

VARIE ED EVENTUALI
Da parte dei rappresentanti di Vivere Ingegneria è stata presentata una domanda di creazione di un gruppo di omogeneità per le materie a scelta del secondo anno. A causa dei vari problemi che si sono verificati, dovuti anche alla situazione pandemica e alla difficile comunicazione studenti-professori-segreteria, la proposta è stata accolta con la speranza che i primi anni arrivino al momento della scelta della materia con più facilità e sicurezza senza intaccare la propria sessione e favorendo inoltre la velocità di approvazione delle pratiche.

I vostri Rappresentanti
Sergio Malizia
Leonardo Minaudo
Calogero Spadaro