Senato Accademico Archivio

Resoconto CCS Ingegneria Gestionale ed Informatica 15/06/2017

Giovedì, 15 Giugno 2017, si è svolto il CCS di Ingegneria Gestionale ed Informatica con il seguente o.d.g: 1) Comunicazioni; 2) Ratifica provvedimenti urgenti; 3) Analisi relazione NdV su rilevazione opinione studenti e laureandi; 4) Analisi relazione NdV su criticità offerta formativa e indicatori sentinella; 5) Offerta didattica erogata 2017-18: calendarizzazione insegnamenti; 6) Istanze studenti; 7) Istanze docenti; 8) Varie ed eventuali;   Manifesto A.A 2017/2018 Le variazioni delle materie interessano il secondo e il terzo anno, non il primo. Infatti, al secondo anno, è stata tolta Formazione Risorse Umane, materia appartenente al profilo Gestionale, perché presente nella magistrale in Ingegneria Gestionale. Inoltre si è modificato il piano di studi in modo da equilibrare i due  profili, che avranno più materie in comune; queste sono:  INTERNET, BASI DI DATI e BIG DATA & ANALYTICS. Ratifica provvedimenti urgenti Come di consueto sono state approvate le materie a scelte richieste dai ragazzi. Inoltre sono state chiariti alcuni dettagli sulla prova finale e sul termine ultimo nel quale dare le materie: come già stabilito dal Senato Accademico il termine ultimo per verbalizzare l'ultima materia è il 07/07/2017 salvo che lo studente non sia in corso. Infatti chi si è immatricolato all'Anno Accademico 14/15 avrà fino a 10 giorni prima dell'esame di Laurea per verbalizzare. Per coloro che...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


Penultima posizione in classifica: Che ne pensa #UNIPA?

La questione Il 23 giugno il noto giornale economico ”IlSole24ore” ha pubblicato l’annuale ”Classifica delle migliori università italiane” e, in ateneo, ha destato scalpore la posizione occupata dall’Università di Palermo: 60 posto su 61 atenei statali. Più che da reali scoop accademici, lo scalpore appare derivare dalla visibilità nazionale di una collezione di risultati in realtà già noti a chi vive la realtà universitaria. A conferma basta scorrere la lista delle fonti degli indicatori utilizzati: anagrafe nazionale degli studenti, indicatori FFO, rilevazione annuale sulla contribuzione studentesca, il rapporto annuale dell’Anvur, la rilevazione dei nuclei di valutazione, la rilevazione sulla ricerca VQR. La classifica è costruita su dati oggettivi (ad eccezione dell’opinione dei laureandi), non sempre direttamente controllabili dalle università stesse, ad esempio l’erogazione di borse ERSU o la capacità di collocamento dei laureati influenzata dalla struttura del mercato del lavoro, la capacità di attrazione degli studenti condizionata dal contesto geografico. Il metodo di aggregazione dei risultati è semplice: dato grezzo, punteggio, ordinamento. L’indagine presenta tre classifiche, una per la didattica, stilata in base a un set di 9 indicatori, una per la ricerca, stilata in base a un set di 3 indicatori, e una generale ottenuta mediando tra i punteggi delle 2 classifiche1. La...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


5 Minuti allo Steri: Regolamento esami di laurea a CU, questione Accreditamento Sedi Decentrate ed altre delibere del Senato Accademico.

Nell'adunanza del Senato Accademico dell'11 Febbraio 2014 non è stato inserito tra i punti all'ordine del giorno quello riguardante LA MODIFICA AL REGOLAMENTO DI LAUREA PER LE MAGISTRALI A CICLO UNICO per quanto concerne la possibilità ORMAI NEGATA DI POTER ELIMINARE DELLE MATERIE DALLA MEDIA FINALE. Ciò è stato causato da un ritardo del protocollo che ha fatto pervenire solo questa mattina la richiesta dei Rappresentanti degli Studenti alle cariche competenti. Della proposta, con la quale si provava a sistemare gli errori di una precedente amministrazione negligente, avevamo parlato in un articolo della scorsa settimana che potete leggere e scaricare seguendo questo link: Nessuna eliminazione di materie dalla media per la Magistrali a Ciclo Unico: I rappresentanti presenteranno un’istanza in Senato Accademico Senza il punto all'ordine del giorno è stato impossibile votare la proposta, che sarà invece inserita nell’OdG dell’adunanza del Solo allora si procederà con la discussione della proposta e il conseguente voto.  Conosciamo già il parere di una parte dei Senatori Accademici che sposerebbero la proposta, ma è difficile fare previsioni sull'esito del voto. In ballo ci sono problemi di accreditamento dei corsi di laurea magistrali a causa della ri-modifica di un regolamento modificato poco tempo fa. La discussione chiaramente determinerà l'esito.  _______________ E' stata chiarita la posizione degli studenti dell’ordinamento 509/99 (iscritti...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


Cause dell’Impugnativa del Commissario dello Stato della Legge di Stabilità 2014 della Regione siciliana.

A seguito dell’impugnativa alla Corte costituzionale, ad opera del Commissario dello Stato, della Legge di Stabilità 2014 della Regione Sicilia, nella parte in cui veniva previsto  lo stanziamento di circa 15 milioni di euro per il diritto allo studio in Sicilia, le associazioni studentesche dell’Università degli Studi di Palermo, in data 29 gennaio 2014,  hanno fatto pervenire al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ed al Presidente del Consiglio dei Ministri, Enrico Letta, una lettera firmata dai rappresentanti degli studenti sulla situazione attuale del diritto allo studio in Sicilia. LEGGI LA LETTERA INVIATA Se la situazione non si risolve al più presto, infatti, si prospetta una  paralisi del funzionamento degli EE.RR.SS.UU siciliani. Auletta 99 Ateneo Palermo Fare Università Intesa Universitaria RUM – Rete Universitaria Mediterranea RUN – Rete Universitaria Nazionale Studenti Universitari UDU – Unione degli Universitari Uni Attiva UniXcento Vivere Ateneo...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


Cinque minuti allo Steri: Questione igienica Ingegneria; Passaggio agevolato al nuovo ordinamento per studenti FC; Aumento numero di appello annui;

Continuando l’opera di trasparenza già intrapresa dalla nostra associazione vi informiamo su quelle che sono state le scelte accademiche operate in senato nell'adunanza del 27 novembre 2013. All'interno dell'articolo è presente il video "5 minuti allo steri"  [youtuber youtube='http://www.youtube.com/watch?v=WP9pzpg_4Ho&feature=youtu.be'] Passaggio degli studenti Fuori Corso al nuovo ordinamento a costo zero e con agevolazioni didattiche Su un numero approssimato di 50 mila studenti iscritti all'Università degli Studi di Palermo, circa 20 mila si trovano nella condizione di Fuori Corso. Analisi situazione studenti Fuori Corso dell'Ateneo Palermitano: Dopo il gravissimo errore dell’ateneo di qualche anno fa con l’introduzione della DECADENZA dallo status di studente per i FC è stata avanzata una nuova proposta in Senato Accademico molto più logica e vantaggiosa sia per gli allievi FC che per l’ateneo: la possibilità per gli studenti fuori corso di poter tornare IN CORSO gratuitamente con la convalida agevolata delle materie. In particolare gli studenti fuori corso iscritti ad una laurea V.O o ad un corso 509/99 (fino al 2008) hanno la possibilità di passare ad una laurea dell’ordinamento 270/04, e pertanto di tornare in corso, GRATUITAMENTE e con una CONVALIDA AGEVOLATA delle materie già sostenute. Il passaggio da una Laurea del Vecchio Ordinamento (VO) ad una Laurea
dell'Ordinamento D.M. 270/04 può avvenire nell'A.A. 2013/14,...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


Elezioni Consigli Corsi di Laurea: Si voterà entro il 18 ottobre, matricole escluse!

Entro il 18 ottobre verranno rinnovate le rappresentanze studentesche nell’ambito dei Consigli di Corso di Studio, cioè gli organi che si occuperanno di coordinare, organizzare e valutare l’attività didattica del corso di studio (offerta formativa, esami di profitto, calendario lezioni etc…), queste tempistiche non consentiranno ai nuovi immatricolati né di partecipare alla votazione né di potersi candidare. Il 12 settembre 2013, in una nota diretta ai Presidi di Facoltà, l’Ateneo di Palermo ha espresso l’urgenza di rinnovare tutti i Consigli di Corso di Studio invitando quindi tutte le Facoltà ad indire le elezioni. L’urgenza è imposta dalle norme transitorie dello Statuto d’Ateneo che disciplinano il periodo di passaggio dal vecchio sistema universitario al nuovo sistema introdotto dalla cosiddetta “Riforma Gelmini”. Tali norme prevedono l’istituzione dei Consigli di corso di studio entro ottobre e dei Consigli di Struttura di Raccordo (che coordineranno i corsi di studio) entro novembre. Il 19 settembre, nella seduta di Senato Accademico, tra i punti all’ordine del giorno, si è discusso del cronoprogramma riguardante le scadenze elettorali per il rinnovo delle rappresentanze. I rappresentanti degli studenti hanno sottolineato che la scadenza del 18 ottobre avrebbe impedito alle matricole di esercitare il loro diritto/dovere al voto, visto che pur essendosi immatricolati prima del...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


5 minuti allo Steri: Senato Accademico 16 luglio 2013

Continuando l’opera di trasparenza già intrapresa dalla nostra associazione vi informiamo su quelle che sono state le scelte accademiche operate in senato, nell'adunanza del 16 luglio 2013. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=_-wwsdKc5qQ[/youtube] Il Senato ha deliberato sul seguente ordine del giorno: Attivazione Master Internazionale di II livello in “Argomentazione Giuridica” con l’università di Alicante (Spagna) al fine del conseguimento del ”Titolo Accademico Congiunto” (ovvero valido in ambedue i paesi) per un costo totale di 3.769,2 euro a carico dello studente; coloro i quali, invece, avendo già ottenuto il Master presso l’Università di Alicante, volessero chiedere il titolo congiunto con l’Università di Palermo, dovranno versare al nostro Ateneo, la somma di 376, 92 e 55,00 euro per diritti di segreteria. Attivazione del Master II livello in “Diritto e Management dello Sport” Istituzione e/o rinnovo, per l’A.A.2013/2014, dei corsi di Perfezionamento in: a) Medicina Orale; b) Operatore di taping elastico chinesiologico; c) Aviation psycologist and human factor specialist; d) Tecnologie e pratica per la gestione del verde ornamentale Approvazione protocollo di intesa finalizzato all'instaurazione di un rapporto di collaborazione per la valorizzazione delle risorse territoriali tra l’Università degli Studi di Palermo – Dipartimento di beni culturali e l’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’identità Siciliana. La prof. Maria Concetta Di Natale (Direttore del Dipartimento dei Beni Culturali...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [6]


Composizione del nuovo Senato Accademico

Di seguito la composizione del nuovo Senato Accademico che tiene conto dei risultati delle elezioni dei rappresentanti dei professori, dei ricercatori, dei Direttori di Dipartimenti, del personale tecnico amministrativo, degli assegnisti, degli specializzandi, dei dottorandi e degli studenti. DECRETO RETTORALE...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [5]


Ecco cosa sono gli organi superiori

Il 21 e 22 maggio si vota ed ovunque ci sono manifesti, volantini elettorali e ragazzi che fanno propaganda; tutti sappiamo che ci saranno queste elezioni, ma cosa sono questi organi e che fanno? I ragazzi di Vivere Ateneo, sempre nell'ottica di rendere lo studente protagonista della vita universitaria,hanno deciso di spiegare con un video cosa sono e cosa fanno il Senato Accademico, Il Consiglio di Amministrazione, il C.U.S ed C.N.S.U. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=QBlkJb8Ly_w[/youtube] Nella scia della trasparenza che ha sempre contraddistinto Vivere Ateneo vi postiamo anche il nostro programma che cercheremo di discutere con voi per portare agli organi superiori proposte condivise da tutti. Ecco il nostro documento programmatico per migliorare la condizione degli studenti, presenti e futuri. Inoltre se avete dei suggerimenti che volete inserire nel programma non esitate a contattarci, noi siamo per una rappresentanza che ascolta gli studenti, che dialoga con loro e li rende partecipi! Le associazioni degli studenti UNIPERCENTO, VIVERE ATENEO, ASU E RUN, hanno negli anni, affrontato le più disparate problematiche che andavano a minare il normale percorso formativo degli studenti. L’obiettivo primario di un’associazione di studenti, in quanto tale, deve essere sempre quello della lotta per il diritto allo studio; è così che abbiamo deciso di organizzare una class-action,...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [2]


Incontro sul nuovo Statuto.

Si sono da poco conclusi i lavori della Commissione Statuto, che prevedevano la raccolta di idee e pareri per il rinnovamento dello Statuto dell'Università degli studi di Palermo. La proposta sarà presentata nei giorni seguenti al Consiglio di Amministrazione e, successivamente, al Senato Accedemico, per poi passare in ultima fase all'esame della controcommissione.  Le maggiori novità riguardano l'introduzione delle strutture di raccordo che sostituiranno le facoltà, saranno in numero massimo nove ed ingloberanno i dipartimenti in base alle affinità. I componenti del Consiglio di Amministrazione passeranno invece ad un numero massimo di 10, due dei quali saranno studenti. Si rinnova anche il Senato Accademico che dovrebbe essere composto in futuro da 35 unità, 5 delle quali saranno studenti. E' stata fissata per giorno 17 un'assemblea di Ateneo per presentare a docenti e discenti le novità introdotte e procedere alla stesura dello Statuto entro il 30 ottobre. Al fine di favorire la massima diffusione delle informazioni in Facoltà, il preside - Prof. Ing. Fabrizio Micari - ha pertanto organizzato giorno 14 ottobre alle ore 11,00 presso l'Aula del Consiglio della Facoltà un incontro pubblico al quale parteciperanno: - il Prof. Giorgio Micale (Componente della Commissione Statuto) - I Docenti della Facoltà che hanno fatto parte del comitato...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [2881]