Notizie dal mondo Archivio

Programmazione OpenCLTM

Il Consorzio COMETA, in collaborazione con il Consorzio ARCA, organizza un corso di formazione sulla programmazione OpenCLTM.  Obiettivo del corso, che si svolerà il 26 e 27 settembre 2016 presso la sede del Consorzio Arca, è fornire le basi di programmazione GPGPU (General-Purpose computing on Graphics Processing Units). Verranno illustrati in dettaglio tutti i passi necessari alla scrittura di un programma in OpenCLTM. Il costo del corso è di 150 euro + IVA. Per iscriversi al corso è obbligatorio compilare il form di registrazione specificando se si ha diritto ad uno sconto sul costo del corso (50% per studenti e ricercatori; 30% per dipendenti degli enti soci del Consorzio COMETA). Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a Consorzio Cometa - IBAN IT47G0103016905000063131549. Inviare copia dell'avvenuto pagamento alla Segreteria del Consorzio COMETA (cometa.segreteria@consorzio-cometa.it). La segreteria invierà conferma dell'avvenuta iscrizione a mezzo mail. Le iscrizioni si chiuderanno il 9 settembre 2016. La programmazione parallela negli ultimi anni è diventata un argomento di forte interesse, dal recinto classico del calcolo numerico e della ricerca scientifica per invadere i mercati di massa, grazie alle CPU multicore di ultima generazione e alle schede grafiche basate su architetture many-core, note come Graphics Processing Units (GPU). Un qualunque computer domestico ha ormai talmente potenza di calcolo e risorse sufficienti per poter lavorare in...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


L’automotive sostenibile nel territorio siciliano

Avrete sicuramente sentito parlare dei numerosi studi e progetti sulla costruzione di auto alimentate dall'energia solare con tecnologie più o meno avveniristiche, ma sapevate che ne esiste uno in Sicilia? Mi riferisco al progetto ARCHIMEDE SOLAR CAR dell'associazione Futuro Solare Onlus di Siracusa, che ringraziamo per la loro disponibilità a concederci un'intervista. L'associazione è nata circa 12 anni fa con l'obbiettivo di realizzare sistemi di alimentazione a fotovoltaico per biciclette e simili, dopo alcuni esperimenti interessanti ma difficilmente realizzabili sono passati ad un progetto più ambizioso: un'auto elettrica completamente alimentata da pannelli fotovoltaici. Così, anche attraverso varie difficoltà dovute alla scarsa reperibilità di fondi, sono riusciti a costruire un primo prototipo con alcune "chicche" interessanti. Innanzitutto parliamo del pannello, il cuore energetico della macchina, esso è composto da celle al silicio con un rendimento medio del 19%; sono i pannelli che si trovano in commercio al momento, con una tensione di 96Vcc. Oltre alla fonte primaria di energia, l'auto dispone anche del sistema KERS, che permette all'auto di recuperare l'energia cinetica prodotta mentre percorre una discesa e accumularla in un supercondensatore con un rendimento dell'80%, è in fase di studio un sistema misto con un accumulatore elettrochimico a Litio-polimeri così da permettere una ricarica costante. Un'altro punto di...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


GAME Living Lab

Riceviamo questo Comunicato da ARCA e divulghiamo quanto segue: "Nell’ambito del GAME Living Lab, il Living Lab di innovazione territoriale che si focalizza sulla condivisione della conoscenza, sulla collaborazione e sullo sviluppo dell’idea di impresa creativa e culturale, giovedì 18 febbraio a partire dalle ore 18.00, presso la Galleria d’Arte Moderna di Palermo (Via Sant’Anna 21, Palermo), si svolgerà "Innovazione Mediterranea", talk di apertura dell’installazione multimediale che raccoglie esperienze, storie, progetti di impresa di più di 50 giovani imprenditori e imprenditrici dell’area Mediterranea. Insieme alle storie dei giovani imprenditori NETKITE, verranno raccontate le idee di impresa delle vincitrici dell’ultima StartUp Weekend “Women’s edition”. Obiettivo dell’iniziativa è quello di valorizzare le esperienze di giovani imprenditori che, partendo da bisogni specifici dei loro territori, propongono soluzioni innovative basate su un modello di Open Innovation. Le installazioni, che rimarranno aperte gratuitamente alla visita del pubblico fino al 17 Marzo 2016, raccontano le idee di impresa e le storie di vita dei giovani imprenditori che hanno partecipato alla business competition del progetto NETKITE (Cross-border NETwork to foster Knowledge-intensive business Incubation and TEchnology transfer), finanziato nell’ambito dell’ENPI CBC Mediterranean Sea Basin Programme 2007 – 2013. Il progetto, di cui il Consorzio Arca è soggetto promotore e capofila, è partito nel 2013 e ha visto il coinvolgimento di un partenariato composto da 7 paesi dell’area...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


L’energia solare tra gli specchi del Marocco

Progresso tecnologico e investimento sul futuro, questa è la formula adottata dal Marocco per il progetto Noor, un complesso industriale composto da più impianti, il primo in completamento sarà  il CSP (Concentrating Solar Power) Noor 1, che entrerà in funzione alla fine di quest’anno. Il sistema CSP è suddiviso in tre fasi: la prima consta un complesso di specchi parabolici, orientati in modo tale da indirizzare i raggi solari verso una struttura riempita di un fluido, esso trasporta il calore ottenuto in un serbatoio ai sali  fusi: una caldaia che permette di mantenere il calore per tre ore, da lì riscalda acqua in vapore che genera energia all’interno di una turbina. L’impianto, costruito alle porte della città di Ouarzazate, fornirà  una potenza di 160 MW, che verrà  implementata di molto con la costruzione di altri due CSP con una potenza di 200 ME e una “batteria termica” di otto ore. La società  che si occupa della gestione, la ACWA Power, ha intenzione inoltre di costruire anche pannelli fotovoltaici e turbine eoliche, in modo da poter soddisfare il 50% del fabbisogno energetico del Marocco attraverso fonti di energia sostenibili entro il 2020. Con un piano così determinato, il Marocco ha investito 1,5 miliardi di...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


Presentazione rubrica #renewsable

Ciao ragazzi, alcuni di voi mi conoscono, altri no, mi presento per tutti: sono Giuseppe, studente in ingegneria dell’energia, e insieme ai miei colleghi e amici Daniele, Andrea e Giuseppe porterò avanti questa idea che ci frullava in testa già da un po’ di tempo, come vedete il titolo in alto è #renewsable, ma esattamente di cosa parla? la nostra idea è quella di creare, insieme a quanti mi vorranno aiutare, uno spazio di informazione e intrattenimento riguardo alle ultime novità nel campo della produzione e gestione dell’energia attraverso l’utilizzo di fonti rinnovabili, da qui il nome del progetto, renewable news o #renewsable. Comunque, lasciando perdere le chiacchiere quando lo studio e gli impegni ce lo permetteranno ;) tenteremo di pubblicare il meglio che riusciamo a trovare in giro per il web, tentando di renderlo il più interessante e comprensibile anche per i non addetti ai lavori,così da sensibilizzare tutti riguardo a temi caldi come il cambiamento climatico. Vi auguriamo una buona e sostenibile lettura, seguiteci e... al prossimo articolo ? Responsabile progetto: Giuseppe Saladino Redazione: Daniele Corrao, Giuseppe Agnello, Andrea Randisi, Nicola Cucciarrè Logo e grafica: Nunzio Calcagno ...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


InformAmuse: selezioni per sviluppatori mobile e web

Progettare e realizzare soluzioni per dispositivi mobili, nella piena funzionalità per l’utente finale: questa la mission principale dell’azienda InformAmuse di via Nunzio Morello a Palermo, che oggi amplia il suo team di sviluppo cercando nuovi tecnici. Le figure ricercate e specificatamente tecniche riguardano lo sviluppo di applicazioni iOs, Android, web e applicazioni Web Asp. NET. I candidati interessati possono inviare il proprio curriculum vitae attraverso il modulo presente al link www.informamuse.com/sito/lavora-con-noi. Per le figure di sviluppatore mobile iOS e Android sono richieste capacità di sviluppo di applicazioni iOS native e di integrazione con sistemi informativi in back-end. La conoscenza di piattaforme per il cross-platform development è requisito preferenziale. Per la figura di sviluppatore Web è richiesta elevata padronanza nello sviluppo di applicazioni web, plugin e/o template per Wordpress, personalizzazione CMS. Si richiede inoltre approfondita conoscenza delle seguenti tecnologie: PHP, HTML5, CSS3, JavaScript, jQuery , jQueryUI, MySQL. La conoscenza di framework PHP di sviluppo è requisito preferenziale. Per lo sviluppatore di applicazioni Web Asp.NET è richiesta elevata padronanza nell'uso dell'ambiente di sviluppo Microsoft Visual Studio. Si richiede inoltre approfondita conoscenza delle seguenti tecnologie: Asp.Net, C#, HTML, CSS, JavaScript, Ajax, jQuery, jQueryUI, MySQL, XML....

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


[Cercasi Informatico] Opportunità Lavorativa presso SAIS Trasporti

La SAIS Trasporti, azienda storica e leader nel settore del trasporto su gomma in Sicilia,  cerca un ingegnere informatico o informatico con le seguenti competenze predominanti: SISTEMISTA SERVER LINUX (DISTRIBUZIONI DEBIAN, CentOS, SUSE): NETWORKING, FIREWALL, PROXY, VPN, MAIL, APACHE, ETC. SISTEMISTA WINDOWS CLIENT E SERVER: CONFIGURAZIONI CLIENT (WIN 7 – 8.1), SERVERS (WIN 2003-2008-2012) DOMINI, NETWORKING,  FIREWALL, VPN, IIS 6.0 - 7.0 - 7.5 - 8.0, ETC. DATABASES: CONFIGURARE E GESTIRE MS SQL SERVER, MYSQL, POSTGRESQL. CONOSCENZA DEI PACCHETTI MS OFFICE ED OPEN OFFICE, WORDPRESS LINGUAGGI: ASP, ASP.NET, VB.NET, HTML 5 Per maggiori informazioni potete scrivere a info@saistrasporti.it inviando il vostro curriculum vitae con i vostri recapiti. ...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


Ami l’opera lirica? Raccontalo con una foto!

Vi segnaliamo un'iniziativa del corso di laurea in Musicologia organizzata insieme a Fondazione Teatro Massimo e Associazione Amici del Teatro Massimo ed è rivolta a tutti gli studenti dell'Ateneo. Se riuscite a raccontare con una foto l'amore per l'opera potrete vincere un abbonamento giovani alla stagione 2015 del Teatro Massimo. Il concorso è riservato a studenti fino a 28 anni. Tutte le informazioni...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


Startup Weekend Palermo 2014

La Startup Weekend è una grande opportunità per tutti coloro che hanno delle idee e non sanno come fare per tradurle in realtà, ma anche per startup già esistenti che sono alla ricerca di persone per ampliare il proprio team e vogliono incontrare investitori e partner. E’ un grande laboratorio che riunisce persone con formazione ed esperienze diverse ma unite nella condivisione di un sogno, quello di concretizzare un progetto. La Startup Weekend è un evento della durata di 54 ore (dal venerdì pomeriggio alla domenica sera) che riunisce sviluppatori, designer, esperti di business e marketing, product manager e in generale tutti coloro che nutrono interesse per il mondo del web, del mobile, dell’IT e dell’innovazione in genere. Per questo motivo, la Startup Weekend, non si limita a far incontrare idee e sviluppatori ma anche le realtà dell’imprenditoria già avviata, sempre pronta a dare feedback e consigli, e degli investitori sempre alla ricerca di progetti interessanti.  Il meccanismo alla base della Startup Weekend è molto semplice e coinvolgente. Nella giornata di Venerdì tutti i partecipanti avranno a disposizione alcuni minuti per mettere sul tavolo le loro idee. Le idee più interessanti prenderanno parte al “gioco”. Le varie figure professionali (Sviluppatori, Designer, Product Manager, etc..)...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]


Le Vie dei tesori: Alla scoperta dell’UNIPA

Cosa è? Le “Vie dei Tesori” nasce nel 2006 da un’intuizione: aprire alla fruizione della cittadinanza luoghi normalmente chiusi dell’Università di Palermo, che ha uno straordinario patrimonio di tesori di arte, scienza e natura. E far parlare questi tesori, riempiendoli di talk, spettacoli, incontri, mostre, legati alla loro identità, alla loro storia, alle loro suggestioni. La manifestazione è strettamente connessa alla scoperta e alla narrazione dei suoi spazi.E così incrocia letteratura, arte, fotografia, musica. Una rete di luoghi nuova e suggestiva, ordita nell’intento di “raccontare” la città in modo nuovo. Per i cittadini un percorso di appropriazione e di identificazione: gli spazi della cultura diventano spazi di riferimento, di nuova aggregazione, di interconnessione. Per i visitatori un’occasione unica di conoscere una “città aperta” in tutti i sensi, trasversalmente, dalle dimore degli aristocratici ai luoghi della Palermo multietnica: un itinerario turistico-culturale assolutamente innovativo, che guarda anche ai bambini e ai disabili. Ma che si nutre dello spessore dei luoghi, degli echi letterari e storici, degli incontri e delle performance teatrali a tema che vi si sviluppano dentro, della vocazione allo story telling. Come partecipare? Le “Vie dei Tesori” è una festa collettiva e aperta a tutti. Con un coupon da 10 euro si può entrare...

Leggi il resto dell'articolo


Commenti [0]