Resoconto CICS Ingegneria Meccanica 18 Luglio 2019

In data 19/05/2019 presso l’Aula Rubino alle ore 10:00 si è svolto il Consiglio di Corso di Studi di Ingegneria Meccanica nel quale sono stati discussi i seguenti punti all’o.d.g.:

  • Comunicazioni

Si comunica la chiusura definitiva delle iscrizioni al Corso di Laurea Magistrale, con un totale di 54 iscritti.

Viene comunicato il calendario della sessione di Laurea di Luglio 2019.

Il prof. Mancuso rende noto al Consiglio il nuovo accordo con l’università di Karlsruhe come meta Erasmus.

  • Approvazione schede di trasparenza A.A. 2019/20

Vengono approvate le schede di trasparenza per il manifesto riguardante l’anno accademico 2019/20, già revisionate dalla Commissione Assicurazione Qualità del corso di studi, la quale ha provveduto a segnalare le difformità delle stesse dalle linee guida suggerite dall’Ateneo. Viene evidenziato il caso di un docente che pur avendo ricevuto segnalazioni sia quest’anno che il precedente si rifiuta di modificare la sua scheda di trasparenza: il caso verrà segnalato al Presidio di Qualità di Ateneo, inoltre si esortano gli studenti a segnalare situazioni di questo tipo attraverso i mezzi a loro disposizione, come le schede di valutazione anonime.

  • Percorso di eccellenza Fincantieri

Viene data lettura di una bozza del possibile rinnovo dell’accordo con l’azienda Fincantieri riguardante il percorso di eccellenza per gli studenti del CdL Magistrale. Se rinnovato, l’accordo avrebbe una durata di tre anni e riguarderebbe gli studenti immatricolatisi al corso Magistrale a partire dall’A.A.2019/20. Il percorso di eccellenza sarebbe composto da 42 CFU di corsi aggiuntivi erogati dall’azienda stessa, dallo svolgimento del tirocinio in azienda e dall’eventuale stesura di una Tesi di Laurea. L’azienda inoltre richiede un minimo di sei studenti partecipanti l’anno per avviare il percorso di eccellenza.

  • Pratiche studenti

Vengono esaminate quattro richieste di passaggio al nostro corso triennale, due provenienti dal nostro Ateneo, le altre provenienti dalle Università di Pisa e Modena. Essendo il secondo anno del nostro corso al momento saturo di iscritti, si è in attesa di eventuali posti liberi comunicati dalle revisioni finali delle Segreterie Studenti. Nel caso si liberassero posti in numero non sufficiente, il regolamento di Ateneo impone che abbiano la precedenza le richieste provenienti da altre Università.

Vengono approvate tutte le altre pratiche studenti (richieste di tesi, tirocini, modifiche piano di studi, richieste cfu seminari)

Gli articoli più letti dell'ultimo mese: