Fostering inclusion and participation of migrants: The role of sharing mobility

Fostering inclusion and participation of migrants: The role of sharing mobility” è una giornata di studio in programma lunedì 13 maggio 2019 presso l’Aula Capitò di viale delle Scienze, dalle 9.00 alle 18.00, che ha lo scopo di avviare una proficua discussione pubblica sul tema della mobilità urbana e dell’inclusione  sociale dei migranti.

L’evento è organizzato, nell’ambito del progetto “RIDER. Regulating and deregulating sharing mobility in Europe (https://www.riderproject.eu/)  finanziato dal programma Jean Monnet  2018, da un gruppo interdisciplinare di studiosi dell’Università degli Studi di Palermo, composto da Cristiano Inguglia (responsabile scientifico della giornata), Guido Smorto (coordinatore del progetto RIDER), Ignazio Vinci e Giuseppe Ingarao, e da Giorgia Pavani dell’Università degli Studi di Bologna, con il supporto di una vasta rete di associazioni del terzo settore che operano al livello nazionale e internazionale, tra cui Arci Porco Rosso, CESIE, CLAC, Moltivolti, Per Esempio, PUSH.

I lavori, che si svolgeranno dalle 9 fino alle 18, saranno condotti da esperti del settore, ricercatori universitari italiani e stranieri, rappresentanti di enti locali, rappresentanti di associazioni del terzo settore e cittadini, che affronteranno il tema del rapporto tra mobilità urbana e inclusione sociale da diverse prospettive disciplinari. Si cercherà di approfondire il legame tra sistema di trasporti urbani e inclusione/esclusione sociale, di chiarire la definizione di sharing mobility e di capire in che modo i servizi di sharing mobility possono favorire l’inclusione e la partecipazione di cittadini che appartengono a categorie a rischio di esclusione sociale, come i migranti.

Tra i relatori, interverranno Miriam Ricci (University of Bristol, Centre for Transport and Society), Daniel Oviedo Hernandez (University College London,  Development Planning Unit), Alessandro Coppola (Gran Sasso Science Institute),  Marcello Marchese (AMAT).

Dopo un prima parte introduttiva, di ordine maggiormente teorico, la giornata prenderà la forma di un workshop pratico in cui saranno organizzati dei gruppi di lavoro che si focalizzeranno sull’elaborazione di alcune proposte di servizi o progetti per migliorare l’inclusione sociale dei cittadini palermitani attraverso l’uso della sharing mobility. Le proposte iniziali, sulle quali i gruppi si focalizzeranno, saranno il frutto di un lavoro preliminare compiuto dalle associazioni partner con i potenziali destinatari di questi potenziali servizi attraverso una metodologia di tipo partecipativo. Alla fine le proposte elaborate saranno discusse in pubblico alla presenza di stakeholder ed esperti.

L’ingresso all’evento è gratuito e dà diritto agli studenti di Ingegneria Gestionale all’acquisizione di 1 credito formativo (vedi delibera)
Per iscriverti CLICCA QUI
Per ulteriori informazioni rivolgersi a
Docente di ingegneria gestionale Professore Giuseppe Ingarao e-mail: giuseppe.ingarao@unipa.it
Responsabile scientifico Professore Cristiano Inguglia e-mail: cristiano.inguglia@unipa.it

Gli articoli più letti dell'ultimo mese: