Resoconto CCS in Ingegneria dell’Energia

Il Consiglio del Corso di Studi in Ingegneria dell’Energia è stato convocato Martedì 22 Gennaio 2019 con il seguente O.d.G:

  1. Approvazione verbale della seduta precedente.
  2. Deliberazioni in merito al nuovo regolamento prova finale;
  3. Offerta formativa 2019-2020 e modifiche di ordinamento;
  4. Pratiche studenti;

Il Verbale della seduta precedente è stato approvato all’unanimità.
La prova finale prevede un orale su un argomento scelto dal candidato da un elenco che verrà pubblicato dal consiglio di Corso di Studi (maggiori informazioni al più presto), si potrà avere un supporto audiovisivo (esempio powerpoint) .

Gli argomenti verranno forniti da ogni singolo professore del CdS e lo stesso sarà tutor per lo studente che sceglie uno dei suoi argomenti.

La prova sarà valutata in 30esimi con eventuale lode e la verbalizzazione avverrà come tutti gli esami precedenti.

Il voto di laurea sarà calcolato aggiundendo alla media ponderata (ricordando che si possono escludere fino ad un massimo di 18 CFU di materie non caratterizzanti) :

a)Un punteggio massimo di tre punti in funzione delle lodi conseguite e nella misura di 0,5 punti per ogni lode ;

b)Un ulteriore punto se il laurendo abbia maturato nella sua carriera accademica, programmi di mobilitò internazionale (Erasmus, visiting student).  A condizione che lo studente abbia conseguito nell’ambito dei suddetti programmi almeno 15 CFU. Oppure che abbia conseguito attestati/diplomi di frequenza presso istituzioni straniere riconosciute dall’Università o dal CdS o nell’ambito delle attività previste da regolamento del tirocinio pratico applicativo della struttura didattica competente o dal CdS.

c)Due ulteriori punti per il laurendo che abbia completato il percorso di studi nella durata legale di laurea (entro la sessione straordinaria del terzo anno di corso);

d) Un punteggio aggiuntivo dovuto alla media ponderata dei voti ottenuti durante la carriera:

-6 punti se la media è >=28;

-5 punti se la media è 27<M<28;

-4 punti se la media è 26<M<27;

-3 punti se la media è 24<M<26;

-2 punti se la media è 22<M<24;

-0 punti se la media è M<22.

Il voto finale verrà arrotondato all’intero più vicino per eccesso o per difetto (es. 102.5 sarà pari a 103 e 102,49 sarà pari a 102).

L’offerta formativa 2019-2020 verrà erogata come di seguito riportato:

10 20 30

Le pratiche degli studenti sono state tutte accettate dal consiglio di corso di studi.

Gli articoli più letti dell'ultimo mese: