CICS Ingegneria Chimica 07/02/2019

Giorno 7 Febbraio 2019 si è svolto in aula Piazza il Consiglio Interclasse di Corso di Studi in Ingegneria Chimica.

Presenti i rappresentanti degli studenti Federica Greco Giorgia Settecase, Manfredi Dioguardi, Riccardo Ingrassia.

Comunicazioni

  1. Si rendono note le seguenti date per le lauree triennali e magistrali della sessione primaverile:
  • Termine ultimo per la verbalizzazione degli esami: 28/02/2019
  • Caricamento Long Abstract sul portale studenti: 28/02/2019
  • Validazione Long Abstract da parte dei relatori: 05/03/2019
  • Lauree: 21/03/2019
  • Esame scritto: 14/03/2019 ore 10:00 Materie: Fondamenti di chimica industriale, Impianti chimici, Termodinamica.

2. Si invitano gli studenti iscritti al corso di ingegneria chimica e biochimica triennale al seminario “Introduzione all’ingegneria chimica” . Il seminario si pone come scopo quello di informare gli studenti iscritti al primo anno triennale al mondo dell’ingegnere chimico nel mondo.

3. Con molta soddisfazione ci è giunta notizia dalle segreterie studenti che gli attuali iscritti al primo anno triennale risultano essere 123 contro gli 85 dell’anno precedente. Da un bilancio sulle schede di valutazione degli insegnamenti, inoltre, è emerso che gli studenti hanno superato brillantemente l’esame di analisi 1 con la media del 25, mostrando un miglioramento rispetto ai precedenti anni.
Gli iscritti alla magistrale sono risultati 39, numero in media analogo agli anni precedenti.

4. Dalla riunione del 21/01/2019 con il Gricu, in cui erano presenti tutti i coordinatori di ingegneria chimica, si sono valutati i contenuti delle singoli materie (triennali e magistrali) così da poter uniformare i vari corsi. In tale incontro sono stati invitati inoltre l’ing Repetto e la dott.ssa Novello esponenti della Solvay. Mediante tale riunione è emerso che l’azienda ha come preferenza gli studenti uscenti dalla laurea triennale con almeno 105/110 e 108/110 per la laurea magistrale provenienti dalle Università di Pisa (prima scelta) e dall’Università di Palermo (seconda scelta).

solvay

 

5.  Il coordinatore invita tutti i professori a partecipare al seminario “Linee di indirizzo per lo sviluppo professionale del docente e strategia di valutazione della didattica universitaria” (Martedì 12/02, Aula Magna, ed.7, ore 11:00) al fine di migliorare la didattica.

6. Come noto dalle sedute precedenti dei consigli di corso di studi, si ha come obiettivo quello di uniformare le materie base dei corsi di ingegneria per l’ottimizzazione delle aule e delle offerte formative di Analisi Matematica (6cfu+6cfu) (I anno, I e II semestre), Geometria (6cfu) (I anno, I semestre), Fisica I (9cfu) (I anno II semestre), Fisica II (6cfu) (II anno I semestre). Queste modifiche entreranno in vigore a partire dall’anno successivo (l’anno accademico corrente non subirà variazioni di piano di studi).

Approvazione verbale seduta precedente

Aggiornamento Organigramma del CICS

Variazione denominazione Curriculum LM22

Si vota all’unanimità i seguenti cambi del corso di laurea magistrale:

  1. Ingegneria chimica di processo (invariato)
  2. Ingegneria chimica dei materiali (vecchia denominazione Ingegneria chimica di prodotto)
  3. Chimica-Fisica passa da 9 cfu a 6 cfu
  4. Sicurezza industriale passa da 6 cfu a 9 cfu.

Ottimizzazione del percorso formativo del CDS L9 Ing. Chimica e Biochimica

Consapevolezza per l’allievo qual è il vero ruolo dell’ingegnere chimico. La mition è formare chimici in un contesto di gruppo le problematiche connesse con la gestione dei processi di trasformazione chimico-fisica e biochimica, della materia finalizzata alla produzione di beni materiali, di energia ed alla produzione ed al recupero dell’ambiente.

Istituzione doppio titolo

Difficoltà connesse con l’attivazione di questo percorso. Istituire un doppio titolo significa fissare un numero di studenti massimo con un attento criterio di valutazione tra gli studenti che ne faranno richiesta. Gli studenti che vorranno partecipare al doppio titolo verrà trattato come studente Erasmus. Coloro i quali vorranno conseguire la prova finale all’estero, dovranno affrontare l’esame finale nell’università ospitante. I prof Galia e Caputo studieranno attentamente come attivare la possibilità del doppio titolo alla laurea LT o LM e i criteri di valutazione per la scelta degli studenti.

Pratiche studenti

Sono stati proiettati gli elenchi con gli studenti triennali e magistrali che avranno caricati i cfu per la partecipazione alla CEW. I professori Galia e Inguanta presseranno la segreteria studenti per il caricamento immediato dei crediti agli studenti laureandi.

I rappresentanti

Antonino Imbesi

Federica Greco

Giorgia Settecase

Manfredi Dioguardi

Marzia Cacciatore

Riccardo Ingrassia

 

Gli articoli più letti dell'ultimo mese: