Resoconto CICS Ingegneria Chimica 13-07-2017

Il 13-07 alle ore 10:30 in aula B020 a piano terra dell’ed. 6 si è svolto il Consiglio Interclasse del CdS in Ingegneria Chimica (L-9 ed LM-22).

Professori presenti: Borino, A. Brucato, Bruno, Di Silvestre, Dispenza, Galia, Grisafi, Ingrassia, Loddo, Micale, Napoli, Santamaria, Scargiali, Spadaro, vIRZì

Gli argomenti all’O.d.G. affrontati sono stati i seguenti:

  • Comunicazioni del Coordinatore

Si comunica che dalla sessione di Laurea di ottobre verrà ridotto il numero legale di componenti della commissione di laurea da 5 a 3 per la triennale e da 9 a 7 per la laurea magistrale.

In seguito alla discussione in S.A. sulle materie a scelta è emersa la necessità di creare una procedura per il loro inserimento obbligatorio entro dei termini precisi previsti per ogni A.A.

Sono stati assegnati 22000 € per supporto alla didattica e ad eventuali attività di laboratorio, e da una discussione è emersa la necessità, condivisa unanimemente dai docenti e dagli studenti, di munire l’aula Informatica posta a piano terra dell’ed. 6 di gruppi di continuità e un sistema di gestione in remoto più efficace.

E’ stata proposta una bozza dell’Orario delle lezioni per l’A.A. 2017-2018 curato dai professori Cipollina, Grisafi e Galia che mira a combinarsi in maniera efficiente con la didattica erogata nelle stesse aule da altri corsi di studio (ad es. in F010 Ingegneria dell’Energia ed in B110 e B310 Ingegneria dei Materiali e Ingegneria Nucleare).

La studentessa Cordaro G. ha effettuato la modifica nominale della materia “Impianti Chimici” con “Operazioni Unitarie e Impianti Chimici C.I.” con approvazione della commissione secondo regolare decreto.

  • Modifiche di ordinamento CdL L-9: cambio di denominazione del CdS e variazioni nel piano di studi

In ottemperanza ad una lunga riflessione sugli sviluppi futuri della professione di Ingegnere Chimico e sui nuovi ed emergenti campi applicativi, soprattutto per bioprocessi e biostrumentazioni, bio- e nanomateriali e food processing, si apporterà la modifica del nome del CdS triennale in Ingegneria Chimica e Biochimica a partire dall’A.A. 2018-2019. Il cambio di denominazione sarà accompagnato da una modifica nel piano di studi, infatti sono stati sottratti 6 CFU ai 9 previsti per la tesi di laurea e verrà introdotta a secondo anno la materia Biochimica, tenuta dalla prof.ssa Michela Giuliano, inoltre verrà introdotta al secondo semestre del terzo anno la materia obbligatoria Microbiologia a cura della Prof.ssa Paola Quatrini. Inoltre le materie Termodinamica Applicata Principi di Ingegneria Chimica cambieranno nome in Termodinamica dell’Ingegneria Chimica e Biochimica Principi di Ingegneria Chimica e Biochimica, con alcune modifiche nei programmi volte a dare approfondimenti e maggiori conoscenze di base sul controllo termodinamico dei sistemi biochimici implementabili su base industriale, sulla bioreattoristica e sui fenomeni di trasporto connessi al campo biologico.

La tesi da 3 CFU consisterà in una breve discussione con una commissione di tre docenti (come già detto) su uno degli argomenti proposti dai vari docenti a inizio dell’A.A. e liberamente selezionabili dagli studenti. Il consiglio approva all’unanimità le modifiche sopra citate.

  • Docenti di riferimento CdS triennale

Sono stati confermati all’unanimità i nomi dei seguenti docenti di riferimento: Borino, Bruno, Inguanta, Micale, Scargiali, Scialdone, Spadaro

  • Cultori della materia

Sono stat nominati cultori della materia (ovvero personale competente in grado di poter erogare la didattica e sostenere esami) F. Di Franco per le materie Elettrochimica e Materials for Energy Storage and Conversion e M. Carfì Pavia per le materie Chimica Applicata, Principi di Ingegneria Chimica e Materials & Processes for Tissue and Biochemical Technologies.

Il consiglio approva all’unanimità le nomine.

  • Passaggi di corso

La studentessa Maria Teresa Fragapane chiede il passaggio di CdS da Ingegneria Gestionale a Ingegneria Chimica con convalida delle materie Geometria e Lingua Inglese. Il consiglio approva all’unanimità.

La seduta di CICS è chiusa alle ore 12:30

I rappresentanti

L.Barba, M. Cacciatore, G. Cascio, C. D’Agostino, F. Greco

Gli articoli più letti dell'ultimo mese: