[Ing. Informatica] Resoconto Consiglio 29/05/17

 

Si è svolto ieri 29 Maggio il Consiglio Interclasse dei Corsi di Studio Ing. Informatica LT e Ing. Informatica LM.
Come di consueto, ecco il resoconto con gli argomenti più d’interesse per gli studenti.

 

COMUNICAZIONI

Le lauree si svolgeranno nelle seguenti date: 24 Luglio Magistrali, 25 Luglio Triennali.
Il Coordinatore chiede a tutti i docenti di mandare le date dell’appello che svolgeranno a settembre.
Il Consiglio prende atto della richiesta di aspettativa del Prof. Gentile per motivi di ricerca presso società privata a partire dal 1/10/2017. Gli esami verranno svolti regolarmente dal professore fino a settembre.

 

ANALISI QUESTIONARI SULLA DIDATTICA SOTTOPOSTI AGLI STUDENTI AA 15/16

La Commissione Paritetica Docenti Studenti (CPDS), che si occupa di monitorare la qualità del Corso di Studi e di cui fanno parte i rappresentanti Dario Buccafusco per la LT e Giuseppe Gallo per la LM, ha analizzato i Questionari sulla Didattica sottoposti agli studenti sulle materie dei corsi LT e LM, e si è posto all’attenzione che le criticità sono state riscontrate per i seguenti quesiti:

  • LT:
    -le conoscenze preliminari possedute sono risultate sufficienti per la comprensione degli argomenti previsti nel programma d’esame?
    -le modalità di esame sono state definite in modo chiaro?
  • LM:
    -il carico di studio dell’insegnamento è proporzionato ai crediti assegnati?
    -il materiale didattico (indicato e disponibile) e’ adeguato per lo studio della materia?
    -il docente stimola/motiva l’interesse verso la disciplina?
    -il docente espone gli argomenti in modo chiaro?
    -le attività didattiche integrative (esercitazioni, tutorati, laboratori, etc…) sono utili all’apprendimento della materia?
    -è interessato/a agli argomenti trattati nell’insegnamento?

Il Coordinatore ha invitato i docenti a guardare le risposte dei propri questionari compilati dagli studenti e ad intervenire a riguardo.
I rappresentanti invitano gli studenti a compilare i questionari con la massima serietà in quanto sono uno strumento realmente e concretamente utilizzato per intervenire sulla qualità del nostro corso di studi.

 

ANALISI RELAZIONE SU CRITICITÀ OFFERTA FORMATIVA E INDICATORI SENTINELLA DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE

Le criticità sono le seguenti:

  • LT: n° di cfu sostenuti al termine del I anno (in rapporto a quelli da sostenere), n° immatricolati inattivi al termine del I anno, n° laureati stabili regolari dopo 3 anni dall’immatricolazione
  • LM: n° cfu sostenuti al termine del I anno (in rapporto a quelli da sostenere), n° prosecuzioni nello stesso corso al II anno, n° prosecuzioni nello stesso corso al II anno con più di 39 cfu, n° laureati stabili dopo 2+1 anni dall’immatricolazione

 

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA I ANNO LT

Al Consiglio Congiunto fra i Corsi di Studio del DIID (Dipartimento per l’Innovazione Industriale e Digitale), al quale afferiscono anche Ing. Meccanica, Gestionale e Chimica, si è visto che il nostro Corso di Studi ha evidenti criticità rispetto agli altri corsi del DIID.

Un’analisi basata sui dati ai quali il Coordinatore ha accesso, evidenzia che, per quanto riguarda la LT:

10-15% degli studenti si iscrive a I anno e non fa altro;
30% rinuncia o si trasferisce durante o alla fine del I anno;
5% si iscrive al I e II anno e non fa altro;
20% abbandona in anni successivi (ma non ufficialmente, ovvero non fa la rinuncia agli studi);
35% consegue la laurea.

Come già detto in precedenti Consigli, questa situazione non è più sostenibile.

Un problema probabilmente è che gli studenti del nostro Corso di Studi sono formati molto più del necessario per la richiesta del mercato del lavoro, causando un grande abbandono da parte degli studenti durante la Triennale, come evidenziato dai dati. Questo implica che il Corso di Studi immette nel mondo del lavoro molti meno laureati di quello che invece potrebbe permettersi. Rimodulare la preparazione richiesta da parte di alcuni insegnamenti, potrebbe ridurre il numero di abbandoni e quindi aumentare il numero di laureati, che comunque sarebbero più che preparati per la richiesta del mondo lavoro.

Interventi correttivi: chiarire quali sono i requisiti minimi per prendere 18. Probabilmente inoltre agli studenti del I anno manca anche un obiettivo a breve termine da raggiungere (l’esame e la materia data) a causa delle materie annuali, quindi si tornerà a tutte le materie semestrali (al I anno): Reti Logiche 6 cfu, Analisi 12 cfu, Algebra 6 al I semestre; C+Architetture 12, Fisica 12, Geometria 6 II semestre.

 

SEMINARI

  • Computer Networks and Remote Interactions organizzato da Vivere Ingegneria: 2 CFU (1 a giornata) per II e III anno LT e II anno LM.
    Siamo desolati, ma la maggioranza del Consiglio, esclusi ovviamente i rappresentanti, è fortemente a sfavore per l’attribuzione di cfu per seminari agli studenti iscritti al I anno.
  • L’Ingegnere del III Millennio: nessun cfu (non inerente l’informatica)
  • Seminario IBM su Watson del 24 Maggio: 1 CFU al III anno LT e II LM
  • Codice dell’Amministrazione Digitale promosso dal Prof. Lo Re: 1 CFU al II LM
  • Seminario Linux Dott. Virgilio: 1 CFU II e III anno LT
  • Blockchain e tutela della proprietà intellettuale: 1 CFU II e III anno LT e II anno LM

I rappresentanti Vivere Ingegneria
Giuseppe Gallo
Domenico Zarcone
Dario Buccafusco
Alexandro Vassallo
Giuseppe Gambino

Gli articoli più letti dell'ultimo mese: