Ecco cosa sono gli organi superiori


Il 21 e 22 maggio si vota ed ovunque ci sono manifesti, volantini elettorali e ragazzi che fanno propaganda; tutti sappiamo che ci saranno queste elezioni, ma cosa sono questi organi e che fanno?

I ragazzi di Vivere Ateneo, sempre nell’ottica di rendere lo studente protagonista della vita universitaria,hanno deciso di spiegare con un video cosa sono e cosa fanno il Senato Accademico, Il Consiglio di Amministrazione, il C.U.S ed C.N.S.U.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=QBlkJb8Ly_w[/youtube]

Nella scia della trasparenza che ha sempre contraddistinto Vivere Ateneo vi postiamo anche il nostro programma che cercheremo di discutere con voi per portare agli organi superiori proposte condivise da tutti.

Ecco il nostro documento programmatico per migliorare la condizione degli studenti, presenti e futuri. Inoltre se avete dei suggerimenti che volete inserire nel programma non esitate a contattarci, noi siamo per una rappresentanza che ascolta gli studenti, che dialoga con loro e li rende partecipi!

Le associazioni degli studenti UNIPERCENTO, VIVERE ATENEO, ASU E RUN, hanno negli anni, affrontato le più disparate problematiche che andavano a minare il normale percorso formativo degli studenti. L’obiettivo primario di un’associazione di studenti, in quanto tale, deve essere sempre quello della lotta per il diritto allo studio; è così che abbiamo deciso di organizzare una class-action, per chiedere al rettore l’abrogazione della norma che prevedeva la decadenza dallo “status” di studente. È stata presentata una diffida legale, ed è stata improntata un’istanza di prelievo per ottenere, tramite gli studi legali, l’abrogazione della norma.
L’associazione ha tentato, e tuttora tenta, di far installare il semaforo all’uscita di Viale delle Scienze, all’altezza degli edifici delle facoltà di biologia, chimica, lettere e scienze della formazione, perché punto cruciale del suo operato è, e sarà, la sicurezza degli studenti

Grazie alle richieste e alla raccolta firme dell’associazione sono stati stanziati 1.600.000 euro per il ripristino strutturale l’edificio 16 abbandonato da più di 40 anni e che presenta grossi problemi come l’infiltrazione di acqua piovana nella aule.

Il nostro impegno sarà lo stesso per

  • Ripristinare alcuni servizi come quello della navetta
  • Opporci anche attraverso le proteste di piazza al parcheggio a pagamento all’interno di viale delle scienze;
  • Ripristinare il collegamento della cittadella universitaria al cus, con il completamento delle opere edilizie;
  • Opporci all’ aumento delle tasse;
  • Una migliore organizzazione delle segreterie;
  • L’apertura di sale internet tecnologicamente efficienti in tutte le facoltà;
  • Il ripristino e l’intervento per garantire il servizio Wifi nella cittadella universitaria;
  • Il buon funzionamento dei dipartimenti con igiene, servizi, laboratori, biblioteche e tutto ciò che potrebbe sembrare ovvio, ma non lo è;
  • Dare la possibilità a molti più studenti di accedere all’istruzione terziaria nell’Ateneo di Palermo, perché i giovani non debbano andare via dalla loro terra natia.
  • L’introduzione di un questionario post esame per verificare realmente se il materiale didattico è adeguato per la preparazione all’esame
  • L’introduzione di una norma che obblighi i professori a fornire il materiale didattico nella misura di almeno l’85% del programma del corso

 

IL 21 E IL 22 MAGGIO VOTA la LISTA RUN- UNIXCENTO-VIVERE ATENEO

 

Scarica il pdf del documento

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Gli articoli più letti dell'ultimo mese: